News and events


Ultime dal mondo Damiani


Damiani e Hidetoshi Nakata insieme per un importante progetto umanitario


Damiani e Hidetoshi Nakata sostengono insieme un importante progetto umanitario, creando una nuova collezione che permette di reperire risorse a favore della charity “Home for all”. Sarà un modo per acquistare un bellissimo gioiello, pensando agli altri e facendo del bene.

Damiani e Nakata hanno disegnato insieme “Metropolitan Dream by H. Nakata”, una collezione dal disegno innovativo e eclettico, pensata per l’uomo metropolitano, una linea di gioielli ispirata alla collezione Metropolitan Dream, un must di Damiani. Questi gioielli esclusivi sono stati presentati a Tokyo nella boutique Damiani di Ginza.

Da anni molto attivo nell’ambito del sociale, Hidetoshi Nakata, modello, trend setter e ex calciatore della nazionale giapponese, è anche fondatore della associazione umanitaria Take Action e per questo speciale progetto ha voluto lavorare a quattro mani con Giorgio Damiani.

Insieme hanno rivisto Metropolitan Dream, la collezione dalla texture inconfondibile, frutto della sapiente lavorazione artigiana dei maestri orafi di Damiani, una linea nata nel 2010 e a tutt’oggi una delle più apprezzate del brand nel mondo.

In Giappone parte del ricavato delle vendite della collezione sarà donato a “Home for All” progetto realizzato nel 2011 dai più celebri architetti giapponesi con l’obiettivo di trovare il modo di aiutare le vittime del terremoto nella ricostruzione delle città colpite e di migliorare la vita quotidiana della comunità. Il risultato è stato la creazione di “luoghi” dove la gente potesse sentirsi come a casa propria, incontrarsi, riposarsi e parlare del futuro della città. A luglio 2014 erano già state edificate undici “Home for All” e si prevede, grazie anche al contributo di Damiani, la costruzione di altre quattro nuove dimore.

Direttore del progetto “Home for All” è Toyo Ito, uno degli architetti più innovativi ed influenti al mondo, Pritzer Prize nel 2013. Ito è particolarmente apprezzato per la elaborazione di concetti architettonici estremi, nei quali combina il mondo fisico con quello virtuale. Toyo Ito è stato ospite d’onore, insieme a Hidetoshi Nakata, del cocktail che si è tenuto presso la boutique Damiani di Tokyo.

Un impegno importante quello di Giorgio Damiani, Hidetoshi Nakata e dell’architetto Toyo Ito, che, prima della conferenza stampa a Tokyo, si sono recati nel nord del Giappone per visitare i luoghi che furono distrutti dal terremoto del marzo 2011.

Fuori dal Giappone, negli altri Paesi, una parte dei ricavi derivanti dalla vendita della collezione “Metropolitan Dream by H. Nakata” sarà utilizzata per supportare il «Clean Water Project», il progetto umanitario, che Damiani sostiene per costruire pozzi di acqua pulita in Africa. Damiani continua da anni a costruire pozzi, grazie anche alle vendite della collezione Maji disegnata con quel proposito con la star Sharon Stone. L’ultimo pozzo è stato donato dalla famiglia Damiani in occasione dell’udienza ottenuta con Papa Francesco il 1 ottobre 2014, udienza che i Damiani hanno voluto per chiudere i festeggiamenti per il loro Novantesimo Anniversario.

Un ideale nobile che la famiglia Damiani e Hidetoshi Nakata hanno sposato con grande sensibilità e desiderio di rendersi parte attiva nell’aiutare chi, ancora oggi, vive in condizioni fortemente disagiate.


Leggi tutte le news