News and events


Ultime dal mondo Damiani


Grande successo per la prima edizione dei Gazzetta Sports Awards


gazzetta_img

Grandissimo successo sul palco del teatro Metropol a Milano per la prima edizione del Gazzetta Sports Awards: Damiani ha disegnato e realizzato gli anelli con cui sono stati premiati gli atleti dell’anno.

Il Gazzetta Sports Award è un premio, alla prima edizione quest’anno, che il quotidiano La Gazzetta dello Sport ha consegnato a campioni che si sono distinti durante il 2015 nelle varie discipline sportive.

I Gazzetta Sports Awards rappresentano il premio dei premi dello sport italiano realizzato in collaborazione con il Coni.

Giorgio Damiani, che è salito sul palco insieme a Andrea Monti, direttore della Gazzetta dello Sport ha dichiarato: “Damiani è sempre stata legata al mondo dell’eccellenza sportiva. E’ stato un piacere e un onore creare questo anello speciale, capace di contenere i valori dello sport e del nostro brand.”

Nell’arco della serata hanno scelto di indossare i gioielli Damiani: la tennista vincitrice degli US Open Flavia Pennetta che ha indossato orecchini Eden in oro bianco e diamanti ed è stata premiata come donna dell’anno, Elisabetta Conte, moglie del CT della Nazionale di calcio Antonio Conte premiato come allenatore dell’anno, che ha indossato Dlace in oro bianco e diamanti e Teresa Mannino, conduttrice della serata, che ha indossato orecchini Drip Drop in oro rosa e diamanti.

Damiani ha voluto creare un anello unico reinterpretando una delle classiche collezioni della Maison. Un anello prezioso non solo per i materiali e per l’attenta manifattura artigianale che vanta oltre 90 anni di storia, ma anche per l’intenso e intrinseco significato simbolico ripreso dal logo stesso del premio di Gazzetta e fuso nella personalità di Metropolitan Dream una collezione must di Damiani particolarmente apprezzata per design e versatilità.

Metropolitan Dream si caratterizza per la texture della lavorazione, opera del savoir faire manifatturiero dei maestri orafi Damiani e risultato di un accurato studio. Grazie all’altissima tecnica orafa, Damiani realizza infatti una sofisticata lavorazione che gioca con i diversi tipi di oro. L’anello, il cerchio, come sinonimo di perfezione e armonia, immagine evocatrice del confronto sportivo per antonomasia, le Olimpiadi, è una fascia unica costituita da quattro diversi anelli realizzati in quattro colori di oro: rosé, giallo, brown e black. Queste quattro anime sono tenute insieme tra loro da uno snodo studiato ad hoc, che rimane nascosto sotto il dito. Lo snodo, che unisce tra loro i quattro anelli, ma che rispetta le singole identità e conferisce movimento a tutta la fascia nel suo insieme, vuole rappresentare quel dinamismo che è alla base della forza di volontà che spinge gli atleti a cercare sempre il superamento dei propri limiti e il raggiungimento di mete e traguardi più alti. Incastonati nelle venature di ogni singolo anello che costituisce la fascia ci sono diamanti taglio brillante, bianchi e luminosissimi, sparsi in ordine apparentemente casuale, ad esprimere simbolicamente il concetto del primo, dell’unico, di quel bagliore che esce dalla moltitudine per diventare campione, una stella nel firmamento dei top.


Leggi tutte le news